Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

sei in

Articoli archiviati

visita al vescovo giancarlo a campobasso

Da venerdì 10 a domenica 12 marzo 30 pellegrini della nostra unità pastorale e dintorni hanno fatto visita al nostro amato conterraneo, il Vescovo Giancarlo.

Venerdì all’alba presto, siamo partiti per Campobasso, la città sede metropolita ove risiede mons. Bregantini, che guida questa Chiesa Sorella. Dopo una breve sosta a Loreto per la S. Messa e il pranzo poco oltre, il nostro viaggio si è concluso alle 19.

Sabato abbiamo avuto la gioia di avere con noi padre Giancarlo che ci ha guidato nel centro storico della città, alla visita della Cattedrale, per arrivare nel primo pomeriggio a Sepino, sito archeologico e concludere con la S. Messa a Castelpetroso.

Tanti gli aneddoti e le riflessioni di cui il sacerdote ci ha fatto dono: il ricordo vivo di domenica 5 luglio 2014 in cui la Chiesa molisana ha avuto la gioia di accogliere Papa Francesco in visita pastorale.

La storia del vescovo Secondo Bologna, che durante la seconda guerra mondiale offrì la sua vita pur di salvare la città dai bombardamenti: morì nel 1943 durante un bombardamento dopo che, si racconta, in una omelia aveva detto: «Signore, se per la salvezza di Campobasso serve una vittima prendi me e salva il mio popolo»…

La domenica mattina, dopo i saluti, i pellegrini nonesi hanno ripreso il viaggio verso casa, facendo prima tappa a Tivoli per visitare la Villa d’Este, e le sue 500 fontane e l’organo che funziona con l’acqua.

Grazie ai famigliari di mons. Giancarlo che ci hanno dato questa possibilità di incontrare e far visita ai luoghi e alle persone in cui ogni giorno mons. Giancarlo, successore degli apostoli, guida, chiama, raduna e annuncia la Parola di Gesù, Parola di misericordia e di vita.

 

  

pubblicato 20 aprile 2017